LOADING

Type to search

GUCCI ART LAB

News

GUCCI ART LAB

Condividi

Il 19 Aprile a Scandicci (vicino Firenze) Gucci ha inaugurato un nuovo stabilimento per pelletteria e calzature, all’ evento hanno partecipato oltre che le più alte sfere della maison, anche l’attuale sindaco di Firenze Dario Nardella e Francois Henri Pinault presidente del gruppo Kering.
Si tratta di un centro di 38.000 metri quadri nato a poca distanza da dove nel 1921 il marchio è stato fondato, scelta che lega ancor di più il nome di Gucci al territorio, basti pensare che su 13.000 dipendenti diretti della maison, 5000 lavorano in Italia e ben 2000 nella regione Toscana, numeri destinati ad essere aggiornati, visto che con la nascita della nuova sede l’azienda assumerà 400 nuove persone.

All’ interno della sede verranno effettuati tutti i processi esecutivi che partono dall’ ideazione del prodotto, fino alla completa lavorazione della materia prima, sarà però mantenuto uno sguardo verso il futuro, infatti vi è anche un’ala della struttura dedicata alla sperimentazione, dove ci si occuperà del rinnovo di produzione e tecnologie, nella speranza che Gucci possa continuare a rimanere sempre all’ avanguardia nel corso degli anni, come sempre avvenuto fin ora.

L’apertura della sede è stata ritenuta dal ceo Marco Bizzarri, un investimento necessario, in relazione alla domanda di prodotti cresciuta esponenzialmente negli ultimi 3 anni, e che come confermato dallo stesso amministratore delegato è aumentata del 45% rispetto ad un anno fa.
Ad oggi il mercato delle calzature e pelletteria, rappresenta circa il 70% del fatturato del marchio, numeri importanti e in continua crescita, ma dei quali l’azienda fiorentina non si vuole accontentare come dimostra questo ultimo importante investimento.

Article by Luca Rapisarda.

Previous Article
Next Article

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *